«

»

Giu 06

Stampa Articolo

SOLE E SALUTE

Con il sopraggiungere della bella stagione approfittiamo per fare delle passeggiate ai parchi, al mare o in montagna con i nostri bambini ricordandoci semplici regole per beneficiare del sole .

Il sole fa bene ai bambini perché stimola lo sviluppo armonico dell’apparato scheletrico, stimolando l’organismo ad attivare la preziosa vitamina D facendo si che il calcio introdotto con la dieta si fissi alle ossa rendendole più elastiche e forti.

L’epidermide del bambino è più vulnerabile di quella dell’adulto, di conseguenza va protetta con maggiore attenzione.Le creme solari possono contenere filtri chimici e/o filtri fisici.

I filtri fisici sono i più “naturali”e agiscono schermando e riflettendo i raggi solari come se si mettesse un velo protettivo sulla pelle del bambino; ossido di zinco e biossido di titanio sono tra i più usati. Date  preferenza a prodotti privi di profumi sia per evitare di attirare insetti che per evitare di disidratare la pelle.

I filtri chimici sono i più economici  ma la loro composizione potrebbe risultare irritante per la pelle delicata del bambino.

Alcune regole fondamentali per l’esposizione al sole possono essere ritenute valide per tutti i nostri piccini:

  1. I bambini al di sotto dell’anno di vita non devono essere esposti al sole in maniera continua ,l’orario deve essere rispettato mai tra le 10 a.m. e le 14 p.m.
  2. Controllare sempre il grado di idratazione del bimbo offrendogli bibite fresche e non gassate e spuntini leggeri (frutta e verdura di stagione ).
  3. Riparate il capo del bimbo con un cappellino a visiera e ricordate che anche sotto l’ombrellone i raggi solari riflessi possono colpisrlo.
  4. Proteggete i suoi occhi: abituatelo ad indossare occhiali da sole protettivi, specifici per bambini.
  5. Se il bimbo assume farmaci chiedete il permesso al pediatra per l’esposizione al sole (rischio di fotosensibilizzazione)
  6. La sera applicate sempre una crema dopo sole idratante e controllate  l’integrità della pelle del vostro bambino.

Se temete di sbagliare protezione solare o se il vostro bimbo presenta patologie di qualunque tipo, chiedete consiglio al vostro medico. Sarà lui a definire il fototipo esatto del vostro bambino e a consigliarvi la giusta protezione solare.

 Il nostro amico sole ci aiuta anche a migliorare il tono dell’umore e il ritmo sonno veglia del bambino e stimola il suo  sistema immunitario. Non facciamoglielo mancare !

                                                                              Ostetrica

Dominga Ferrari

Permalink link a questo articolo: http://www.frontis.it/sole-e-salute/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi