Stampa Pagina

Epilazione

Per anni la depilazione é stata una peculiarità femminile e gli uomini non si erano mai preoccupati dei peli in eccesso.

Il prototipo maschile dei nostri tempi é invece quello dell’uomo muscoloso, con torace e dorso glabri. Insomma, il modello di uomo che vediamo più spesso in tv e sulle riviste. Ma non a caso gli uomini che vogliono rispondere agli attuali canoni estetici sono sempre più numerosi.

La presenza di peli in eccesso ha da sempre provocato disagi sia di tipo psicologico (inutile negare il paragone che tutti da sempre fanno con scimmie ed orsi), sia di tipo fisico come nei casi di patologie del follicolo pilo sebaceo quali infezioni batteriche, micotiche, cisti, idrosadeniti (infezioni delle ghiandole sudoripare in zone come le ascelle, particolarmente ricche di peli) etc.

Quindi il problema, in alcuni casi, si sposta dal fatto puramente estetico a motivi di igiene e prevenzione, diventando cioè una tematica di tipo medico. Nel dubbio di quadri patologici è sempre meglio ricorrere ad una visita specialistica prima che la malattia possa diffondersi.

Vediamo allora quali sono le diverse soluzioni al problema “ peli di troppo” sia che riguardino il sesso femminile che maschile..

1.E’ necessario fare una distinzione tra depilazione ed epilazione. La prima consiste nel ridurre di lunghezza i peli fino ad asportare tutta la parte che fuoriesce dall’epidermide, mentre la seconda é l’asportazione totale del pelo, compreso il bulbo pilifero.

> La depilazione avviene mediante la rasatura o l’uso di creme o saponi depilatori. Si tratta principalmente di metodologie applicate dai singoli ad uso domiciliare:
-L’uso del rasoio é sicuramente il più veloce e il più economico, ma la ricrescita avviene in tempi molto brevi. Inoltre nelle zone più delicate, é facile che la pelle si irriti, dando origine a fastidiosi peli incarniti . Un uso costante del rasoio, rinforza il pelo.
-Le creme depilatorie invece, ”bruciano” il pelo, senza intaccarela radice. Anche con questo metodo la ricrescita avviene nel giro di 4 o 5 giorni. Poichè queste creme contengono principi molto allergizzanti e irritanti, é fondamentale rispettare rigorosamente i tempi di applicazione e subito dopo utilizzare una lozione emolliente e lenitiva.

> L’epilazione temporanea, che andrebbe sempre fatta in Centri estetici specializzati, consiste nell’uso di cerette a caldo o a freddo, di pinzette e di epilatori elettrici

> L’epilazione definitiva, effettuata con la diatermocoagulazione semplice, con la diatermocoagulazione computerizzata,  mediante laser a diodi e attualmente con luce pulsata , richiede esclusivamente un medico come operatore, possibilmente esperto di Medicina estetica.
2.Tuttavia la  più importante valutazione che deve essere sempre effettuata con la massima attenzione da parte del paziente riguarda le metodologie utilizzabili dagli estetisti e quelle a carattere esclusivamente medico.

La normativa vigente, vista la possibile insorgenza di effetti collaterali se la terapia viene fatta in maniera errata, prevede che gli strumenti quali laser, diatermocoagulazione e luce pulsata vengano utilizzati esclusivamente da personale medico. A tale normativa da maggio 2012 sono soggetti anche gli strumenti depotenziati che, seppure di assai dubbia efficacia,  prima venivano usati dal personale non medico nei centri estetici. Collegamento ordine medici.

Tecniche utilizzabili dagli estetisti o “fai da te”:

-La ceretta a caldo, particolarmente adatta per una peluria folta, é composta da un mix tra resine e cere che vengono spalmate calde nella direzione del pelo, consentendo al follicolo di aprirsi, facilitandone l’estirpazione. Naturalmente gli effetti del calore sulla circolazione venosa possono essere deleteri soprattutto in soggetti predisposti a dilatazioni capillari e varici.

-La ceretta a freddo utilizza strisce a base di glucosio ed è preferibile per chi soffre di fragilità capillare e sensibilità al calore.

Il limite principale delle cerette consiste nella possibilità di irritazioni e follicoliti dovute ai residui di materiale che possono depositarsi nell’alveo dei bulbi.

-Le pinzette sono indicate per rimuovere i peli di una zona limitata, tipo sopracciglia, naso, orecchie o in seguito ad una ceretta per eliminare eventuali peli rimasti.

-Gli epilatori elettrici incorporano i peli nelle molle rotanti e li estirpano alla radice. Molto fastidioso, il loro uso dovrebbe essere limitato alle gambe e non essere utilizzato in zone ricche di ghiandole come ascelle ed inguine. Hanno come effetto collaterale spesso numerosi peli incarniti.

Tecniche utilizzabili solo dal medico:

-La diatermocoagulazione consiste nel far penetrare nel follicolo pilifero, un sottilissimo elettrobisturi che, scaricando una corrente dielettrica, lo coagula istantaneamente. Uno dei grandi limiti di questa tecnica è la possibilità che rimangano delle cicatrici nei punti in cui si inserisce l’ago. Per l’uomo, vista la grande quantità di peli da trattare, questo strumento si è rivelato di difficile utilizzo.

-Il laser distrugge la papilla germinativa del follicolo pilifero, inibendo la nascita e la crescita del pelo. Anche in questo caso, come per la Diatermocoagulazione, il suo utilizzo per l’uomo non è ottimale nelle grandi aree. Inoltre non coagula i bulbi piliferi depigmentati , biondi o bianchi.

– la luce pulsata è un sistema di epilazione che usa una sorgente di luce a diversa intensità a seconda del tipo di strumento per arrivare a coagulare il follicolo pilifero.

Quale soluzione applichiamo presso il nostro ìstituto?

Lo sviluppo in campo medico di strumenti per l’epilazione ha portato ad una nuova serie di attrezzature basate sugli impulsi di luce ad alta intensità. La luce pulsata ad alta intensità è un nuovo sistema di epilazione che usa una sorgente di luce ad alta potenza, facendola arrivare sino al bulbo pilifero e quindi al follicolo che viene così coagulato definitivamente. La luce pulsata ad alta intensità mantiene gli aspetti positivi del laser, ovvero non viene perforata la cute, ma aggiunge la possibilità di trattare ampie zone in maniera assai veloce. La potenza del nostro strumento Power light Plus è dunque sovrapponibile per efficacia al precedente LASER Optical Wawe che abbiamo utilizzato con relativo successo negli anni scorsi, ma agendo in maniera non puntiforme, bensì su una superficie di sei cm2 ad ogni singola emissione, permette il trattamento di zone molto ampie in una sola seduta, quali entrambi gli inguini, un dorso, una gamba etc.

La presenza di un adeguato e innovativo sistema di raffreddamento dello strumento permette la riduzione del fastidio anche negli uomini.

Questo nuovo sistema di epilazione consente inoltre di non rendere completamente glabra la zona trattata, ma anche semplicemente  di sfoltire i peli in eccesso, rendendoli più morbidi e piacevoli al tatto, un’ulteriore opzione per chi non vuole sentirsi troppo “nudo”.

Lo Studio Medico Frontis, sempre attento a mantenere i suoi standard qualitativi rispetto alle novità offerte dal mercato, ha quindi scelto di dotarsi di questa nuova tecnologia di esclusivo uso medico che sta dando quindi ai nostri pazienti ottimi risultati.

L’autunno ci è amico nell’iniziare questo percorso perché ci permette di ottenere sicuramente validi risultati in tempi brevi sulle zone più limitate, ma anche di risolvere definitivamente grandi problemi come intere gambe o torace e dorso maschili dedicando loro mezz’ora di tempo ogni 2 settimane. Una vera soluzione per non sentirci dunque ancora in imbarazzo in mille occasioni.

Non esitate, quindi, a richiedere un preventivo personalizzato in funzione delle zone da trattare o a prenotare una visita specialistica in caso di sospette malattie del follicolo pilosebaceo.

Contatti

Informazioni

Permalink link a questo articolo: http://www.frontis.it/epilazione/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi