Stampa Pagina

Contatti

Siamo raggiungibili:

Telefono: 0688640002

E-mail: segreteria@frontis.it

 

 

Durante gli orari di segreteria:

Lunedì           8,30 – 13,30  

Martedì         8,30 – 13,30      16,00 – 20,00

Mercoledì     8,30 – 13,30      16,00 – 20,00

Giovedì          8,30 – 13,30      16,00 – 20,00

Venerdì                                      14,00 – 20,00

Sabato          8,30 – 13,30

 

Permalink link a questo articolo: http://www.frontis.it/contatti/

5 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. FEDERICI SILVIA

    abito a Verbania (VB) e volevo sapere se in piemonte o lombardia ci sono centri dove si applica l’ Alca test che vorrei fare. grazie

    1. Segreteria

      Buongiorno Signora Federici, noi siamo responsabili per la zona di Roma, provvedo ad inoltrare la domanda alla sede centrale per farle avere i recapiti utili. Grazie per la domanda
      Saluti Lo staff Frontis

  2. tiziana

    Salve Federica io ho fatto Alcat Test a Milano c/o IMBIO (www.imbio.it) . Saluti

  3. luigi

    Buonasera,
    mi è stata diagnosticata una vasculite (non acuta). Queste macchie cutanee ce l’ho da anni, ma purtroppo le ho sottovalutate. Per fortuna non ho mai accusato febbre o dolori in genere. Attualmente sto somministrando:
    Kelairon crema
    Angiokrym perle.
    Il risultato è lo sfaldamento delle macchie e le zone più rosse sono ora marroni.
    Ora mi è rimasto da fare la luce pulsata. Può essere questo il trattamento, azzarderei a dire “definitivo”? o al massimo un notevole schiarimento delle macchie quasi da passare inosservate?
    Praticamente è adatto questo trattamento per la vasculite?

    Gradito consiglio professionale

    Grazie
    Saluti

    1. Segreteria

      Gentile Sig. Tollis,
      la definizione di vasculite non corrisponde ad una diagnosi eziologica, ma solo ad una constatazione di infiammazione e dilatazione dei vasi, solitamente capillari.
      Pertanto Le accenno brevemente quale è il nostro protocollo diagnostico in questi casi.
      Visita specialistica con la sottoscritta cui è stata infatti girata la sua richiesta, con esame videodermatoscopico delle lesioni.
      Approfondimenti di laboratorio in base a quanto emerso dalla storia clinica del paziente e dall’esame obiettivo (valutazione dei radicali liberi, riserva antiossidante, eventuale autoimmunità, intolleranze etc.)
      Terapia sistemica più frequentemente nutrizionale, basata su una alimentazione ad effetto antinfiammatorio, eventuale terapia omeopatica o fitoterapica se necessario.

      Il quadro locale non è suscettibile di altro trattamento che la prevenzione e la terapia antiossidante per evitare che si producano altre macchie dovute agli stravasi di emoglobina e alla stimolazione della melanina. Queste pigmentazioni sono infatti miste e profonde per cui laser, luce pulsata, radiofrequenze non agiscono sulle macchie in modo soddisfacente e possono talvolta addirittura peggiorare l’infiammazione.
      Il kelairon può essere continuato almeno per ridurre le ulteriori pigmentazioni così come l’angiokrym per il suo effetto antiossidante.
      Nella speranza di essere stata chiara, Le porgo i miei saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi